to top

Perché il Nobel a Ohsum è una buona notizia anche per chi studia le malattie rare

Il premio Nobel per la medicina è stato assegnato a Yoshinori Ohsum per le sue scoperte sul fenomeno dell'autofagia, uno dei meccanismi fondamentali della biologia, che permette alle cellule di mangiare se stesse e quindi di riciclarsi e rinnovarsi continuamente. I processi utilizzati dalle nostre cellule per smaltire le sostanze di scarto ed evitare i conseguenti effetti tossici del loro accumulo costituiscono oggi un argomento di studio fondamentale per la biomedicina. È ormai evidente che dalla comprensione di questi meccanismi potrà derivare la possibilità di aggredire malattie devastanti e dal carico socio-economico crescente, come Parkinson, Alzheimer, aterosclerosi. Quando ho appreso la notizia avevo appena terminato la lettura di un interessantissimo articolo uscito da poco su Nature nel quale si parla della ricerca sui...

Continue reading